Quale struccante scegliere? Guida all’acquisto e all’uso

Quale struccante scegliere? Guida all’acquisto e all’uso

In commercio c’è una vastissima scelta di prodotti per la cura del viso, ma non è così facile capire qual è davvero il prodotto giusto per noi.

Ti è mai capitato di fissare uno scaffale con una forte indecisione? Oppure di perderti dentro alle pagine degli ecommerce per trovare il prodotto giusto?

Anche a me è capitato, tantissime volte, poi ho iniziato ad informarmi e ho capito come selezionare i prodotti.

Vuoi sapere come faccio?

In questo articolo ti darò dei suggerimenti per scegliere lo struccante giusto per te!

Tipologia di struccanti

Prima di tutto, devi sapere quali tipi di struccanti sono in commercio:

Gel detergente

Il Gel struccante detergente ha una formulazione a risciacquo, confortevole e pratica, indicata soprattutto per le pelli grasse, miste o sensibile. Pulisce in profondità lasciando la pelle liscia e morbida.

Tante hanno una funzione sgrassante e purificante, ecco perché è un tipo di prodotto ideale per le pelli che tendono a lucidarsi e con acne!

Un gel detergente adatto alle pelli grasse e sensibili è la Roche Posay Effaclar Gel Moussant. Mentre per le pelli secche e sensibili consiglio L’Orèal Paris Gel detergente ai fiori rari.

Applicazione: inumidisci le mani, applicare una noce di prodotto sul palmo, emulsiona bene il prodotto su tutto il viso e infine risciacqua.

Leggi anche: I migliori struccanti viso sotto i 15€.

Acqua micellare

L’acqua micellare è una soluzione detergente a base acquosa che permette di rimuovere i residui di trucco e le impurità su occhi viso e labbra in modo delicato.

L’acqua micellare ha all’interno delle molecole di tensioattivi (le micelle), che catturano le impurità ed eliminano tracce di smog, make-up e sebo. Le micelle hanno la capacità di orientarsi e di interagire sia con sostanze idrosolubili che liposolubili; ecco perché queste molecole riescono ad attrarre lo sporco, asportandolo.

Può essere arricchita con sostanze idratanti e lenitive, ma anche da estratti naturali derivati da piante e minerali.

Grazie all’elevata tollerabilità, l’acqua micellare è la scelta migliore in caso di pelle sensibile e ha un rapporto qualità prezzo molto competitivo.

Se stai cercando uno struccante delicato, semplice e super veloce da usare, l’acqua micellare fa al caso tuo!

Applicazione: versa l’acqua micellare su un discheto di cotone o un panno in microfibra, massaggia bene il viso delicatamente per eliminare tutto il makeup e infine risciacqua il viso. L’acqua micellare si deve sempre risciacquare, anche se sulla confezione c’è indicato che non è necessario!

Trovi le mie acque micellari preferite nell’articolo: I migliori struccanti viso sotto i 15€.

Struccante bifasico

Lo struccante bifasico è una soluzione struccante caratterizzata dalla presenza di una doppia texture. La prima, a base oleosa, scioglie gli elementi liposolubili presenti sulla pelle; la seconda è invece a base acquosa per detergere e tonificare la pelle.

Solitamente si usa per struccare il makeup su occhi e labbra.

Ha anche altri benefici come:

  • Previene la formazione di borse e occhiaie;
  • Previene o riduce la formazione di rughe e segnetti d’espressione;
  • Lenisce la pelle senza irritarla;
  • Tonifica e rivitalizza la pelle.

Risulta molto delicato su occhi, ciglia e labbra ed è efficace per struccare efficacemente anche il trucco più resistente, waterproof compreso.

Uno struccante bifasico che ti consiglio è Bionike Defence Lozione Bifasica Struccante.

Applicazione: agita il prodotto per unire le due soluzioni olio-acqua, metti il prodotto su un dischetto di cotone o panno in microfibra e passa il prodotto su occhi, labbra e viso senza strofinare.

Olio struccante

L’olio struccante è caratterizzato da una texture oleosa che elimina ogni traccia di makeup lasciando la pelle morbida e pulita, senza irritare la pelle.

E’ uno struccante adatto a tutti i tipi di pelle, ma in particolare per le pelli sensibili o secche.

Trovi il mio olio struccante preferito nell’articolo: I migliori struccanti viso sotto i 15€.

Applicazione: metti un po’ di prodotto sul palmo della mano, massaggialo bene e poi massaggialo anche sul viso con delicatezza fino a che non vedi tutto il makeup sciolto.

Mousse detergente

La mousse detergente è caratterizzata da una texture soffice e cremosa, è l’ideale per chi ama la sensazione di pulizia profonda ed è molto più delicata dei classici detergenti con sapone.

La mousse è infatti l’ideale per le pelli più sensibili e delicate, che hanno bisogno di una pulizia leggera, ma al tempo stesso profonda per eliminare ogni residuo di sporco e makeup.

Una mousse detergente che ti consiglio è PhytorelaxLaboratories Mousse Micellare con Avena.

Applicazione: metti un po’ di prodotto sul palmo della mano, massaggialo bene e poi massaggialo anche sul viso con delicatezza, infine risciacqua con acqua tiepida.

Latte detergente

Il latte detergente è un fluido cremoso che rimuove delicatamente il trucco e le impurità, senza seccare la pelle. Il prodotto rispetta lo strato protettivo della pelle, di solito ha all’interno ingredienti lenitivi ed emollienti.

Questo tipo di prodotto può essere arricchito con ingredienti attivi, dotati di proprietà astringenti e purificanti, adatti quindi alle pelli grasse. Mentre le formule per pelle secca possono contenere sostante idratanti, lenitive ed emollienti, che ristrutturano l’epidermide con delicatezza.

Il latte detergente che ti consiglio è: Avene Latte Detergente Delicato.

Applicazione: versa il prodotto tra le mani o su un dischetto e massaggialo bene sul viso.

Burro struccante

Il burro struccante è un tipo di prodotti che si basa sulla detersione per affinità, cioè “il simile dissolve il simile”. Lo sporco lipofilo (impurità, sebo, makeup) che si trova sul mantello lipidico della pelle si dissolve nel burro detergente. Rimuovendo il burro struccante elimini lo sporco della pelle, senza sgrassarla e mantenendo l’equilibrio della naturale barriera protettiva.

Applicazione: metti poco prodotto sul palmo della mano, spalmalo pe bene tra le mani e massaggia per qualche minuti sul viso, curando in particolare di eliminare il makeup su occhi e labbra (spesso per il mascara serve un po’ di pazienza). Lo puoi applicare sia su pelle asciutta che bagnata, togliendo il prodotto con un panno in microfibra ed acqua tiepida.

Con il burro struccante puoi anche fare la doppia detersione per la tua skincare serale, applicando prima la detersione oleosa (con il burro struccante) e successivamente una detersione a base schiumogena (detergente viso) per rimuovere più efficacemente i residui di burro e trucco.

Un burro struccante che ti consiglio assolutamente è: Elemis Pro-Collagen, Balsamo Detergente.

Conclusioni

Il mio consiglio per trovare la texture più gradevole per te è quello di sperimentare vari struccanti con texture e formulazioni diverse. Ovviamente cercando uno struccante adatto al tuo tipo di pelle (leggi l’etichetta dei prodotti).

Prova anche la doppia detersione:

  1. applica un burro o un olio struccante per eliminare il makeup,
  2. applica un gel detergente o mousse per eliminare il prodotto oleoso ed eventuali residui di sporco e trucco.

Se hai la pelle sensibile e vuoi sperimentare la doppia detersione ecco un piccolo consiglio per te: utilizza un gel per pelli secche e sensibili come L’Orèal Paris Gel detergente ai fiori rari così da non irritarla o arrossarla.

Vuoi stare aggiornata sui prodotti in Promozione su Amazon?

Seguimi sul canale Telegram dedicato alle Offerte Amazon Beauty, dove ogni giorno pubblico le offerte più interessanti!